In lettura: La tempesta alla porta

Mi concedo qualche ora di lettura…prima di dover preparare il pranzo. Una lettura gradevole, una scrittura come piace a me, un libro scelto un po’ per caso in biblioteca a giugno.

Buona giornata 😉

Annunci

Ci sono

Ci sono ancora, la vita sta solamente mettendomi alla prova…

Leggo poco o niente, sono in attesa di settembre, l’estate sta morendo in me, l’ho vissuta e goduta ora sogno di camminare sopra un letto di foglie secche, udirne il rumore, l’aria fresca che sa di castagne, funghi e di bosco.

Solo in mezzo alla Natura riesco a tirare il fiato, respirare e riprendermi da tutto.

A presto!

Diamantina

Benvenuta Diamantina

Arrivata ieri, già adora i libri!

Brevissimo post…ora mi alzo che è già tardissimo per me ma con una gattina così vicino…tante coccole!

Ieri sul divano già a fare dispetti …

Vi auguro un buon risveglio e una buona giornata…oggi mi sa che dovrò scegliermi una nuova lettura…voi cosa state leggendo di bello?

A presto

Post breve…o forse no

Quando ti svegli al mattino e trovi un commento (Grazie Stefano!) qui sul blog ti ricordi che forse dovresti scrivere di più, la vita scorre e il tempo pure, vola via, ti porta via con se. Dimentichi, rimandi. Da quando ho iniziato a tenere un blog, da circa il 2005?! ho sempre avuto il piacere di condividere ciò che amo fare e a volte pure alcune angosce che mi travolgevano, ogni commento è sempre stato un piacere ed è bello anche se solo una persona  ti segue e passa e ti lascia un pezzetto di se. Ogni volta che scrivo un post mi riprometto di scriverne un altro subito dopo, ma poi rimando, scrivo bozze le lascio lì, in attesa di tornare per davvero. L’estate è iniziata ma già io sogno l’autunno, non ho voglia di vacanze, non ne sento il bisogno. Sto passando l’estate a fare passeggiate nel bosco, scoprire sentieri e ascoltare uccellini, riconoscerli, richiamarli. L’ultima volta che sono stata nel bosco ho visto un cervo, per un attimo, poi è fuggito via. È stato bellissimo e credo che questo momento lo porterò sempre con me e non sarà di certo l’auto nuova che mi porterà la felicità. Sto imparando a focalizzare la mia felicità non in base alle persone, non in base alle cose materiali, ma proprio su cose che il denaro non potrà mai comperare. Cammino, con il mio cane, con le scarpe di montagna di mamma, un sacchetto in spalla e sparisco nel bosco e lì, solo lì mi sento veramente bene, posso recuperare tutto, posso respirare, tutte le angosce, tutta l’infelicità svanisce, scivola via.

Oltre le mie camminante, al mattino, di primo mattino, al canto dei merli mi sveglio, preparo una cioccolata fredda e mi metto a scrivere le mie tre pagine mattutine (Julia Cameron), scrivo, lascio che i pensieri vengano impressi su carta, qualsiasi cosa, dolore e felicità, sensazioni, emozioni…ma anche storie e sogni ad occhi aperti. Il giorno oramai va come deve andare, tra lavoro, famiglia, hobby e resto…ah se riesco mi ritaglio un paio di ore a camminare nel bosco..ma poi alla sera, dopo cena ancora una piccola passeggiata con il cane, nelle stradine buie del paese, giusto per rilassarmi. Ma poi più in la con la sera, nella notte ritorno a scrivere, qualcosina, piccole cose, piccole frasi…alcune volte solo parole. Rimango sveglia fino a tardi, non voglio perdermi questo momento della giornata come il primo del mattino, due momenti fatti di silenzi e di pace. Dormo poco ma mi basta.

Cose previste in questa giornata? Oltre il lavoro? Oltre le ordinarie pulizie e ordine? Oltre la famiglia? Oltre il preparare i pasti? Credo due cose, una continuare a leggere un libro e l’altra due passi nel bosco, ho in mente di fare alcune fotografie e spero di riuscire ad andarci. Adesso che ci penso ho pure l’orto, il giardino i fiori. Tra strappare erbacce, trapiantare, innaffiare ce n’è di roba da fare! Aiutt!!!

A presto! Si lo spero! 😃

SalvaSalva

10 cose da condividere settimana 23/52

Bene, oggi doppio post, ma solamente perché scrivendo il primo dopo tanto tempo ho pensato alle varie rubriche e sopratutto a questa qui del venerdì, poi mi sono resa conto che oggi era venerdì e mi sono messa subito a scriverlo! Dieci cose di questa settimana, preferiti o momenti passati e vissuti. Spero che con questi due post trovi la costanza anche di scrivere qui sul blog! Buona lettura 🙂

 

img_6945-1.jpg

  1. Adoro i papaveri! Sono fiori che mi ricordano la mia infanzia, sono tra l’altro, assieme alle cosmee i fiori che  preferisco!  Voi avete un fiore che vi sta a cuore?

img_68592. Il gelato preferito del momento è lui! Al cocco e piña colada! Una vera bontà per assaporare in anticipo un po’ di estate!

img_6799

3. Cibo preferito della settimana sono stati sicuramente questi spaghetti improvvisati! Semplicissimi ma gustosissimi. Ho soffritto un po’ di aglio e una volta dorato l’ho tolto e aggiunto ancora un po’ di olio evo per friggere un po’ la salvia fino a farla diventare croccante. Una volta cotte le ho stese su un po’ di carta da cucina. La pasta una volta al dente, si scola e la si mette nella pentola con l’olio e si aggiunge la salvia e se volete l’aglio! A volte le cose più semplici sono le più buone!

img_6805

4. Credo che uno dei momenti più belli della giornata sia la mattina presto, appena sveglia sento gli uccellini cantare, il fiumiciattolo scorrere e mi ricordo di dover uscire dalle coperte che mi aspettano le tre pagine da scrivere, assieme ad una bella tazza di caffè con tanto di schiuma.

 

img_6813

5. Adoro restare al sole a leggere anche se al pomeriggio poi mi prende un po’ di  sonno e mi ritiro presto all’ombra! Ma era per condividere la lettura di questi giorni, un libro di Margaret Atwood di cui ho già letto un libro e questo mi pareva di averlo letto ma invece avevo visto il telefilm su Netflix! Tra l’altro ve lo consiglio, io l’ho visto non sapendo del libro! Ma ora mi sto gustando questa piacevole lettura!

 

img_6892

6. In questa settimana abbiamo messo la piscina! Ma ancora ci devo entrare…oramai il tempo passa dal sole alla pioggia in un battibaleno!

img_6861

7. Videogiochi! Si continuo come sempre a giocare nei ritagli di tempo! Ora sto giocando a God of War, un gioco che inizialmente non mi stava piacendo ma poi me ne sono innamorata che ora non vedo l’ora di poterci rigiocare! Credo di essere arrivata a circa metà della storia. Sono alla ricerca della runa nera e qui in foto avevo appena sconfitto un drago! Il personaggio principale è Kratos e insieme a suo figlio partono per un viaggio verso la cima più alta del posto per poter spargere le ceneri della moglie. Non ho giocato ai primi e un po’ mi spiace, spero di poterli recuperare. Ovviamente durante il viaggio incontreranno vari nemici e faranno diverse scoperte, si chiederanno come mai la moglie una volta morta voleva farsi portare su in quella cima…mah…scoprirò ben presto cosa accadrà! Adoro questi mondi fantastici popolati da diversi Dei!

 

img_6909

8. La fotografia di questa settimana più bella è senz’altro questa. Dietro a questa finestra c’è la cucina! Adoro le finestre! E quest’anno mi sono data al giardinaggio piantando fiori un po’ ovunque!

 

img_6904

9. Parlando di giardinaggio…i miei pomodori che aspettano un posto nell’orto. Alcuni li ho già messi da un po’ ma ora mi rimangono ancora diverse piantine da trapiantare come pure alcune piantine di melanzane e altre verdure! Quest’anno ce la farò a raccogliere qualcosa…almeno spero!

 

IMG_0126

10. Libri presi in biblioteca, ieri era l’ultimo giorno prima delle vacanze perché poi fino a settembre sarà chiusa! Con questa foto mi sono ricordata di una rubrica che volevo iniziare, i libri presi in biblio! Allora ho ripreso Il trono di spade perché l’avevo preso un po’ di tempo fa poi non ero ispirata ad iniziarlo, speriamo che ora riuscirò! Poi un libro, credo l’ultimo scritto da Patrick McGrath La guardarobiera, adoro la scrittura di McGrath e spero che il libro sarà bello! La tempesta alla porta l’ho scelto a caso leggendo la didascalia, dicono di un opera d’arte ma vedremo poi! Thornhill è un libro fatto quasi piÙ ad immagini che scritto, no non è in stile fumetto ma sicuramente farò un post a parte, non l’ho ancora letto ma guardando alcune immagini mi ha già catturata parecchio! L’ultima lettera d’amore di Jojo Moyes non ho idea di come sia ma sentivo il bisogno di leggere un romanzo un po’ romantico (non è da me ma pazienza). Ditelo a Sofia, un libro di Magda Szabó, scrittrice famosa ma di cui non ho mai letto nulla! Poi come libro forse un po’ mattone è di Faber con Il petalo cremisi e il bianco, la bibliotecaria mi ha già detto che è pesante, ma anche qui vedremo! Voi conoscete questo autore? Ecco queste sono le letture che ho racimolato per questa estate! Voi costa state leggendo o cosa leggerete sotto l’ombrellone questa estate?

 

Ecco finito anche questo post dedicato alle dieci cose! Scritto un po’ velocemente ma almeno mi ha preso la voglia di scrivere qui sul blog!  Ora vado a cena e vi auguro una splendida serata!

 

 

 

SalvaSalva