In lettura: La tempesta alla porta

Mi concedo qualche ora di lettura…prima di dover preparare il pranzo. Una lettura gradevole, una scrittura come piace a me, un libro scelto un po’ per caso in biblioteca a giugno.

Buona giornata 😉

Annunci

Leggendo: Io ti troverò capitolo uno

Nel post di ieri vi accennavo al mio periodo no con le letture. Ho alcuni libri presi in biblioteca che non sento la voglia di leggerli, uno l’ho iniziato ma proprio non ce la faccio a continuarlo, uno l’ho finito ma con grande sforzo! Così ho cercato di guardare un po’ i libri che avevo in casa e un po’ di tempo fa ho acquistato un po’ di libri nel negozio di seconda mano, sono sempre alla ricerca dei libri di Stephen King e tra questi ce n’era uno che è stato citato diverse volte da King. Non ho potuto lasciarlo lì e ieri sera ho tolto di mezzo i libri che non mi andava più di leggere e ho iniziato questo piccolo tomo di quasi ottocento pagine ma penso sarà una lettura veloce!

Ho deciso di inserire una nuova categoria dei libri in lettura ma non ancora terminati. Se ho qualcosa da dire su un libro che sto leggendo ve ne parlerò qui. Per iniziare voglio parlarvi di Io ti troverò di Shane Stevens (è uno pseudonimo e non si sa quale sia il nome reale di questo scrittore) uno scrittore statunitense morto nel 2007 di cui si sa ben poco in quanto ha scritto romanzi per alcuni anni per poi sparire nel nulla per diverso tempo.

La sua scrittura mi ha catturata subito, anche se sarà un libro macabro so che lo amerò. L’inizio è stato abbastanza crudo, ingiusto, brutto che vorresti dire non è possibile che esista così tanto male. Ho letto una sessantina di pagine, praticamente tutto il primo capitolo.

Ci troviamo negli anni ’50 e ’60 in un luogo appartato due giovani si trovano seduti nella  loro automobile si stanno sbaciucchiando ma vengono interrotti  da un criminale che chiude nel bagagliaio il ragazzo e stupra la ragazza. La ragazza già all’età dei tredici anni veniva molestata da suo zio o padre (non ricordo) e ora che ne ha venti di anni prova un odio viscerale per i maschi, praticamente li usa a suo piacimento ma senza provare nessun piacere a far sesso, ma solo per ottenere qualcosa. Vuole un marito, un po’ di tranquillità finanziaria. Seduce il suo ragazzo, si sposano poi lei rimane incinta ma scoprirà presto che il suo uomo è sterile e il bambino che presto nascerà sarà frutto dello stupro subito quel giorno. Da lì comincia il declino, il rapporto con suo marito si guasta, alla nascita del figlio rimane delusa, perché è un maschio e lei odia gli uomini li vorrebbe uccidere tutti, compresi i bambini. Il marito morirà presto, ucciso in una rapina da uno della banda. Lei rimane sola con il figlio ma provando tutto questo odio finirà per raccontare storie orrende di suo padre, della vita e alla fine comincia a picchiarlo. Un bambino di tre anni picchiato a sangue continuerà a subire i sevizi di sua madre fino a quando un giorno si sveglia e butta sua madre alcolizzata nella stufa e la brucia. I poliziotti troveranno questo bambino davanti  alla stufa che mangia un pezzetto di carne bruciato, verrà rinchiuso in una clinica psichiatrica fino all’età di ventuno anni dove fugge e di più non so dirvi perché sono arrivata a questo punto.

Nel primo capitolo troviamo questo: la nascita di un mostro, un mostro creato da due adulti, soprattutto da sua madre che gli raccontava storie di suo padre, un uomo che stuprava le donne ma che poi fù preso e condannato a morte. Il bambino crescendo continuava a pensare a suo padre e presto si identificherà in lui, in quella figura uscita dai racconti di sua madre.

Forse vi ho svelato un po’ troppo ma è più o meno la descrizione all’inizio del libro che si può leggere. Sono curiosa di sapere come andrà avanti ma penso di leggerlo di giorno perché ieri sera ho stentato un po’ ad addormentarmi!

Pensavo che ci fosse pure il film ma non credo sia tratto da questo libro! Anche perché il film si intitola Io VI troverò!!

Voi avete già letto questo libro? O altri romanzi  di Shane Stevens?

Per ora è tutto se avrò altro da dire senza fare troppo spoiler ve ne parlerò qui!

Buona giornata!