10 libri classici che vorrei leggere

Oggi avevo iniziato un post su un videogioco che ho appena terminato, ma non soddisfatta o meglio dire non ispirata a scrivere di videogiochi ho pensato un po’ ai libri che ancora ho da leggere e così ho deciso di creare una lista di dieci libri, dieci libri non qualsiasi ma di una certa importanza che rientrano nei classici della letteratura e che io non ho ancora letto!


Devo dire che non leggo molto i classici, o meglio dire non trovo mai dei classici da leggere, mi sembrano sempre un po’ letture imposte che devi leggere e sopratutto amare. Ma voglio comunque avvicinarmi a questa tipologia di letture e scoprire i classici che a me piacciono e non perché son piaciuti o piacciono ad altre persone. Voglio arrivare ad avere una mia lista di classici preferiti. Ma ora vediamo alla lista di classici che vorrei leggere (libri che ho già qui o da acquistare). Non sono andata al liceo e università ma ho fatto un apprendistato e non ho avuto l’opportunità di avvicinarmi a queste letture ma voglio comunque leggerne alcuni. Anche perché senti parlare di Promessi Sposi e tu non l’hai letto, senti di parlare di Divina Commedia e mai ne ho avuto l’occasione di leggerlo. Insomma quando si capita in mezzo ad una discussione di questi libri, me ne vergogno sempre tantissimo perché non ne so praticamente nulla a parte il titolo ovviamente. In questo post voglio raccogliere i libri che mi piacerebbe leggere ma che non ho mai affrontato!

1- I Malavoglia di Giovanni Verga perché un amico che vive in quella zona me ne parlò, così ho subito chiesto a mio padre se lo avesse e con grande gioia ora ho qui con me il libro che era appartenuto a mia madre, di quando lei non era ancora sposata, per me è un grande dono e spero mi verrà pure la voglia di leggerlo prima o poi. I libri che sono appartenuti a mia madre diventano per me quasi  dei tesori.

 

2- Il dottor Zivago di Pasternak anche questo mi è stato recapitato da mio padre, ho visto e amato il film e sinceramente mi piacerebbe poter leggere anche il libro. Questi libri qui sono piccolini ma altrettanto i caratteri lo sono e questo a me nei libri scoraggia sempre tantissimo!

 

 

 

3- Madame Bovary di Gustave Flaubert, questo libro l’ho trovato in un negozio di seconda mano, ma mio padre quando lo vide mi disse che sarebbe stato molto più bello riuscire a leggerlo in francese! Allora attenderò di trovare una copia in lingua originale.

 

 

4- Anna Karenina di Lev Nikolàevič Tolstoj anche questo libro l’ho recuperato da mio padre, la mia fonte ufficiale per questo genere di libri. Anna Karenina non ho visto il film e penso che lo guarderò quando avrò letto il libro. Di questa lettura ne sono molto curiosa, devo solo trovare il tempo giusto per poterlo leggere! Voi l’avete già letto?

 

 

5- I promessi sposi di Alessandro Manzoni, ecco non so se ne ho proprio tanta voglia di leggerlo, è più quasi un “almeno l’ho letto” che un “ho voglia di leggerlo”. Voi che dite? Vale la pena leggerlo? A quale età magari si potrebbe apprezzare questa lettura?

 

 

6- Odissea di Omero, questo libro me lo sono fatto regalare da mio padre ma ancora attende di essere letto! Ma come con Anna Karenina è uno di quei libri che ne sono curiosa e la voglia di leggerlo è abbastanza forte ma vabbè è ancora lì, prima o poi lo prenderò e lo leggerò!

 

 

7-Via col vento della Mitchell, ho amato moltissimo da ragazzina il film, guardandolo più volte e ora che sono adulta forse potrei affrontare anche la lettura di questo librone!

8-Cime Tempestose della Brönte, non so se è questo ma in Twilight la ragazza leggeva questo libro o l’aveva letto, e così me l’ero segnato e sono in attesa per poterlo leggere!

9-Northanger Abbey di Jane Austen, abbiate pietà ma non ho praticamente quasi mai letto nulla di Jane Austen! Ne ho diversi ora qui in casa e spero di iniziarli a leggere prima o poi!

 

 

 

10-L’idiota di Dostoevskij, questo l’ho iniziato, un libro che mi porto in borsa ma che sono riuscita a leggere solo un paio di pagine!

 

 

 

 

Ecco questa è la mia lista dei classici che ancora devo leggere, ce ne sono anche tanti altri ma visto che posseggo quasi tutti questi incomincerò da loro! Voi avete dei classici che ancora non avete letto e vi piacerebbe leggerli? Non son una grande fan dei classici, nel senso che un libro lo leggo solamente se ne sento il bisogno.

Termino qui con questa nuova rubrica delle 10 cose, non parlerò solo di libri ma anche di altro. Quando ho diverse cose da dire prendo questa rubrica per poterli inserire in un unico post!

Buon fine di domenica e io me ne andrò a leggere un po’ e se non pioverà anche a fare un po’ di orto!

 

 

SalvaSalva

Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway

Ancora pochi giorni e finalmente la scuola ricomincia e io (lo si spera) avrò un po’ più di tempo da dedicare alla lettura e al blog. Leggere ogni giorno un libro intero mi fa un gran bene, l’insomnia è  già svanita nel nulla, mi sento leggera come una farfalla. Sono pure arrivata agli sgoccioli in fatto di libri, mi rimangono solo quelli che mi ci vorrebbero 24 ore o più a leggerli o quelli per ragazzi (che ogni tanto li leggo pure), insomma devo rifornirmi al più presto con varie letture di ogni genere. Vi lascio con la lettura di ieri, un piccolo romanzo di Hemingway. Il vecchio e il mare che mi sembra abbiamo pure fatto un film e ha pure ricevuto il premio Pulitzer nel 1953 e il premio Nobel nel 1954!

Non so cosa mi abbia spinta a leggere Hemingway, ma fin dalle prime pagine mi ha catturata, anzi mi è piaciuto un sacco questo libro, nonostante io sia vegan e il libro parla di un pescatore, ma lo racconta così bene che una vegana come me è rimasta incollata alle pagine fino alla fine. Anche se uccide il pesce che voleva pescare, in lui c’è un profondo rispetto per quel pesce, si chiede se può meritarsi la sua carne. Gli parla prima che riesce a prenderlo e dopo, in un modo che mi ha totalmente incantata. Ho sentito l’agonia del pesce ma anche quella del vecchio pescatore, tutti e due avrebbero lottato fino alla morte per vincere, sia che sarebbe successo al vecchio pescatore o al pesce.

Hemingway

Un racconto bellissimo, anche se breve ma molto intenso. Pochi personaggi, lui il vecchio pescatore, Manolin un ragazzo che è stato accanto a Santiago (il vecchio pescatore) fin da bambino. Il marlin il pesce catturato da Santiago, un pesce lungo 5 metri e mezzo.

Se ancora non l’avete letto dovete assolutamente cercarlo:

Il vecchio e il mare

di Ernest Hemingway

Mondadori

prima edizione 1952

pag 135