La ragazza fantasma di Sophie Kinsella

Ieri pensavo di non leggere, ma alla fine mi sono letta un’altro libro, questa volta un libro divertente, una commedia romantica anche se arrivata alle 100 pagine stavo gettando la spugna, il libro non mi intrigava, cominciava veramente a diventare noioso, ma visto che per me lasciare un libro a metà dev’essere proprio un libro bruttissimo , sono andata avanti, e mi sono ritrovata dopo una trentina di pagine a ridere a crepapelle, ridevo e piangevo nello stesso momento e così mi son detta non è poi così male e alla fine in poco tempo me lo sono divorato tutto. Avevo già letto qualcosa di Kinsella, non è il mio genere ma ogni tanto mi ci vuole, mi fa tornare il sorriso e mi diverte.

  
Non so perché ho sempre pensato che questo libro parlasse di ragazze magre o di anoressia, non mi sono mai data la briga di leggere la descrizione, ma un giorno in biblioteca me lo sono trovato li di fronte e me lo sono portata a casa insieme agli altri due libri.

Il libro mi è piaciuto perché mi ha fatto ridere ma anche perchè non mi ha fatto solo ridere ma pure la storia in se è molto carina, Lara la protagonista è una ragazza che è  appena stata lasciata dal fidanzato, la sua migliore amica e socia in affari scappata chissà dove e lasciato lei nei guai, insomma sembra niente funzionare fino a quando al funerale della sua prozia (mai conosciuta) riesce a vedere il suo fantasma che gli parla, ma non il fantasma della prozia a 105 anni ma di quando aveva 23 anni e così inizia un po’ l’avventura di loro due alla ricerca di una collana andata persa, che è di vitale importanza per la sua prozia per passare all’adilà. Ne passerranno delle belle loro due insieme, guai a non finire ma anche tanto divertimento.

Consiglio a tutti quelli che amano Kinsella ma anche a chi ancora non la conosce, un romanzo commedia leggero, giusto per l’estate che ora sta finendo.

Se vi ha incuriosito cercatelo nella vostra biblioteca più vicina:

La ragazza fantasma

di Sophie Kinsella

Editore: Mondadori

prima edizione 2009

pag 393

PS: Si presto aggiungerò pure delle fotografie, così tanto per dare un po’ di colore a questo blog.

Annunci